La bella Eva Green e le sue tette fantastiche saranno protagoniste del tanto atteso “Sin City – Una donna per cui uccidere”, che uscirà il prossimo 22 agosto.

Ma uno dei poster pubblicitari, quello con protagonista proprio Eva Green (che è stata già protagonista  in “300”) è stato censurato. Il motivo? Il seno troppo prosperoso!

Infatti il vestito che la bella Eva indossava nel poster faceva intravedere l’areola del capezzolo e la MPAA, l’Organizzazione americana dei produttori cinematografici che si occupa di promuovere gli interessi degli studi cinematografici (ma non certo quelli degli amanti delle belle tette), ha deciso di censurare il poster con protagonista Eva Green definendolo “Troppo scandaloso”!

Un esagerazione secondo noi, ma soprattutto un peccato date le eccellenti doti di cui Eva Green è stata dotata da Madre Natura!

donne-sposate-banner